🧖🏻‍♀️ Fanghi anticellulite, cosa sono?

26 Mar 2021 | Uncategorized | 0 commenti

Sono fanghi composti da una componente argillosa ricca di oligoelementi, alghe e plancton e da una soluzione di acqua termale.
Usati fin dalla antichità per le tante proprietà estetiche, questi fanghi venivano utilizzati soprattutto sulle pelli grasse, acneiche e impure.
Alcuni, dalla particolare composizione, sono oggi molto diffusi come trattamenti anticellulite e contro la ritenzione idrica. Ed è visibile un buon miglioramento se l’applicazione è ripetuta nel tempo.
TUTTI I BENEFICI
L’uso dei fanghi anticellulite, ma in generale della fangoterapia, agisce sulla microcircolazione locale grazie al calore causato dal fango stesso, ed agli olii essenziali che spesso arricchiscono il composto base.
Il trattamento, oltre a scaldare la parte trattata:
Cede alla pelle i principi funzionali in esso contenuti
•Assorbe le tossine che si liberano la sudorazione
•Migliora la microcircolazione
Inoltre l’argilla stessa cede le sue proprietà alla pelle e così:
•Garantisce elasticità e tono ai tessuti
•Purifica la pelle dalle tossine
Eseguire questi trattamenti in maniera abituale migliora l’aspetto della cellulite.
Già dopo le prime applicazioni la pelle risulta più liscia, tonica ed elastica e i benefici sono molto evidenti nei casi di pelle a buccia di arancia.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *